sabato 26 aprile 2014

Le rane erano convinte che il mondo fosse quello


Anche se l'ombra cadeva sul porfido di una piazza, ha detto il vecchio giardiniere


Questa comparve la prima volta dall'ombra delle ghigliottine durante la rivoluzione francese


C'era anche una pianta per confortare i poveri che non avevano i soldi per il biglietto d'ingresso ma stava dentro


Camminavamo su un tappeto di stupore per tante silenziose meraviglie esposte in quel della Landriana


Dallo zucchetto di lana che si metteva Leonardo nelle notti invernali prima di addormentarsi


Da un pelo del cane randagio che salvò dal fiume un bambino che stava per annegare e poi fuggì via dagli uomini che stavano accorrendo


Dal calamaio di un ignoto poeta del cinquecento che per tutta la sua vita non riuscì a scrivere una sola poesia


Dal secchio d'acqua che fu tolto dalle mani di una donna che voleva spegnere il fuoco che bruciò Giordano Bruno